Dreadlock! a Roma

13 marzo 2012 alle 12:16 pm | Pubblicato su cose che accadono, Dreadlock!, eventi | Lascia un commento

Due presentazioni romane per Dreadlock!

Venerdì 16 marzo alle 21, Jacopo Nacci sarà al N’importe Quoi Libreria Caffè, in via Beatrice Cenci 10, per RadioLivres.
Sabato 17 marzo alle 19, con Simone Ghelli alla Libreria l’Eternauta, in via Gentile da Mogliano 18.

Jacopo Nacci intervistato dal Collettivomensa

6 febbraio 2012 alle 6:34 am | Pubblicato su Dreadlock! | Lascia un commento

Qui un’interessante intervista a Jacopo Nacci, che dice cose come:

Il fatto è che Dreadlock è un supereroe se lo vedi da fuori e secondo i nostri canoni. Ma se lo guardi da dentro, senza applicare la lettura supereroe, è un mistico e basta. Quindi di conseguenza è una persona che ha dei poteri che infondo abbiamo tutti. Non faccio un discorso new age per cui “i nostri poteri cerebrali…” no, parlo della capacità di manipolare e interagire con gli elementi che è quello che facciamo tutti i giorni da quando nasciamo a quando moriamo. E quindi non doveva sputare i raggi laser dagli occhi, ma semplicemente essere una persona che fa più profondamente ciò per cui qualunque essere umano è portato.

Una nuova recensione (non recensione) per “Dreadlock!”

10 gennaio 2012 alle 3:11 am | Pubblicato su Dreadlock! | Lascia un commento

Massimo Giuliani parla di Dreadlock!, sul suo blog, Tarantula, dicendo cose come questa:

mentre leggi ti trovi a soffrire con questo ragazzo che sceglie (chissà perché: e te lo domandi, perché) di starci dentro fino al collo. Perché Matteo, una laurea da mettere insieme e magari le sue grane da risolvere, sceglie di farsi veicolo di quell’oscuro, muscoloso essere che vigila dai tetti? Perché sì. Perché è giusto. Non c’è nemmeno da domandarlo. Perché quando è lì con con una spalla fasciata e sanguinante, e due cadaveri che si è lasciato alle spalle, e Lorenzo gli domanda “che fai, lasci?”, lui non risponde. Aspira forte dal suo joint e, senza opporre resistenza alla dolorosa mutazione, si lancia ancora una volta nel cielo di Bologna.

e fa anche qualche domanda a Jacopo Nacci, che risponde con cose come questa:

Ma anche quando scrivo di luoghi che non ci sono, credo di partire da luoghi che ci sono, che mi hanno rimandato magari a luoghi che ci sono ma che non ho mai visto se non ritratti o immaginati, luoghi che sono luoghi dello spirito. Pesaro per esempio è piena di questi luoghi. Quando negli anni ‘90 solcavamo il lungomare con auto scappottate pompando gangsta-rap, quella era davvero solo Pesaro?

Dreadlock! su Mangialibri

2 gennaio 2012 alle 1:13 pm | Pubblicato su Dreadlock! | Lascia un commento
Tag: , ,


Su Mangialibri, Ilaria Giannini recensisce Dreadlock!, il Novevolt di Jacopo Nacci:

Con uno stile plastico, fumettistico, Jacopo Nacci tratteggia un’opera fondamentale per comprendere i giorni che ci troviamo a vivere: un libro-ostrica che nasconde più livelli di lettura e allo stesso tempo si lascia divorare con gusto [...].

Puoi leggere tutta la recensione qui

Della Bella su Dreadlock!

23 dicembre 2011 alle 3:31 pm | Pubblicato su Dreadlock! | Lascia un commento

Marina Della Bella, bibliotecaria e autrice, recensisce Dreadlock! sul suo blog:

[...] In uno stile originale e accurato, quella che poteva annunciarsi come l’ennesima commedia ha preso invece la forma suggestiva e visionaria di un affresco umanissimo, di una potenziale graphic novel d’autore che aspetta soltanto di incontrarsi con un segno altrettanto originale e intenso per diventare anche altro.

leggi l’intera recenzione

“A metà fra il reale ed il fantastico”

15 dicembre 2011 alle 4:33 pm | Pubblicato su Dreadlock!, Novevolt | Lascia un commento

Sul sito di Radio Ciroma, Francesco Cristiano meglio-conosciuto-come China parla di Novevolt e di Dreadlock!:

Novevolt è una piccola realtà editrice indipendente, fuori dalle logiche di mercato delle grandi case editrici. Produttrice di piccole stelle di stile in un universo cosi’ variegato e non sempre attento a proporre prodotti originali e degni di un certo interesse [...]. Il punto di forza di Dreadlock, è appunto il fatto di decontestualizzare il vero, dandogli un alone di fantastico, pur rimanendo sempre con i piedi per terra.

leggi tutto qui.

Dreadlock! in biblioteca

6 dicembre 2011 alle 10:54 am | Pubblicato su cose che accadono, Dreadlock!, eventi | Lascia un commento

Domenica 11 dicembre 2011, ore 16.30. Biblioteca San Giovanni, Via Passeri 102, Pesaro. Jacopo Nacci e Federica Sgaggio presentano Dreadlock!, un libro che consigliamo a grandi e piccini, a giovani e vecchi, a donne e uomini, a uomini normali e supereroi.

Novevolt a Firenze, sabato 3 dicembre, ore 18:30 alla Citè, con Jacopo Nacci.

26 novembre 2011 alle 12:43 pm | Pubblicato su cose che accadono, Dreadlock!, eventi | 1 commento
Tag: , , , , , , , ,

SABATO 3 DICEMBRE 2011 – ore 18,30

Libreria Cafè LA CITÈ, via Borgo San Frediano 20-R, FIRENZE

Presentazione di “Dreadlock!” (Zona/Novevolt 2011) di Jacopo Nacci.

Presentano il libro, assieme all’autore: Ilaria Giannini, Vanni Santoni e il curatore della collana Alessandro Raveggi.

Torna la collana di narrativa NOVEVOLT a Firenze, alla Libreria La Citè di Firenze, in Via Borgo San Frediano 20/R. Con “Dreadlock!” di Jacopo Nacci, un libro, una parabola, degli anni di precariato straordinario, da combattere a suon di superpoteri. Continue Reading Novevolt a Firenze, sabato 3 dicembre, ore 18:30 alla Citè, con Jacopo Nacci….

Luca Giudici su “Dreadlock!”

24 novembre 2011 alle 3:22 pm | Pubblicato su Dreadlock! | Lascia un commento
Tag: , , ,

È uscita una approfondita e dotta recensione del critico e studioso indipendente Luca Giudici su Dreadlock! di Jacopo Nacci. La trovate sul blog Scrittori Precari.

“Fluttuante tra l’immaginario dei super-heroes Marvel e DC comics da un lato, e la mistica olistica roots return del reggae giamaicano dall’altro, Dreadlock dà il titolo a una delicata e poetica ballata. La ballata di un amore che trascende la grigia realtà della provincia, per morire in un mondo nuovo. L’idea di fondo è che se si combatte contro gli dei non si può averne altro che dolore.”

 

Si parla di Dreadlock!

11 novembre 2011 alle 4:59 pm | Pubblicato su Dreadlock!, Libri, Segnalazioni | Lascia un commento
Tag: , , ,

Vanni Santoni parla di Dreadlock!qui. Ne hanno parlato, del libro di Jacopo Nacci, anche Nicola Ciccoli, su anobii, e Federico Platania sul suo blog. Vanni Santoni scrive questo, fra l’altro: “Nacci prende tutto maledettamente sul serio, e usa anzi lo spunto supereroistico per dare vita a un mondo immaginario – un mondo dove esiste la Bologna studentesca e anche il cazzuto supereroe Dreadlock – non solo coerente formalmente e filosoficamente, ma anche in qualche modo consapevole dell’essere maya, illusione, come del resto tutti i mondi”.

Pagina successiva »

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com. | The Pool Theme.
Entries e commenti feeds.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: